mercoledì 11 settembre 2013

W. W. W. ... Wednesdays #18

Ce l'ho fatta! Finalmente riesco a riprendere la mia rubrichina del mercoledì (l'unica che ho tenuto per me), che è il w...w...w...wednesdays, proveniente dal blog Should be reading, ma che io ho scoperto da qualche altra parte.
Il W. W. W. sta per tre semplici domande:


  • What are you currently reading? 
  • What did you recently finish reading? 
  • What do you think you'll read next?


Bene, ecco le mie risposte settimanali (nel nome del libro il link a Goodreads):

What are you currently reading?

M. J. Rose
Iniziato a scatola chiusa, mi sta affascinando. Adoro i profumi!

Sabina Berman
Strano tanto da piacermi. Il mio ha una copertina diversa perché in edizione Mondolibri, che mi piace più di questa, ma non l'ho trovata (non vi fregava niente, lo so)

Robin Sloan
L'ho divorato fino a poco dopo la metà, ma alcune cose cominciano a scricchiolarmi.

Collen Coble
Ringrazio NetGalley per l'invio! Sono all'inizio ed è in inglese, ma per ora mi piace abbastanza.

Corinne Savarese
Ringrazio l'autrice per la possibilità di leggerlo. Anche qui sono all'inizio (un po' indietro rispetto a quanto promesso, ma devo leggerlo al pc e ci metto un po' di più perchè ho solo qualche sera a disposizione).

(ma non dovevano diminuire??? O_o)

What did you recently finish reading?

Glinda Izabel
Spero di postare presto la recensione. L'ho letto in un soffio, ma...

(Se ne inizio 10000 poi è ovvio che ne concludo uno solo...)

What do you think you'll read next?

Indecisione massima. Ma forse è il caso che finisca ciò che ho in corso...

E voi? Cosa avete letto, state leggendo, leggerete?

8 commenti:

  1. Mi sento meno sola quando vedo le tue numerose letture!!! :-D
    Ahah, i modi che ho escogitato per iniziare un solo libro, tutti miseramente falliti XD

    Tutte letture interessanti! Ti tengo
    D'occhio per le varie recensioni! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh bè, la cosa mi conforta un pochino :D Cioè che tu ti senta meno sola, non che i metodi siano falliti, perchè vuol dire che non ho speranza di guarire (ma poi... è così essenziale guarire? I libri mica si lamentano)

      E la 'tenuta d'occhio' è reciproca ;)

      Elimina
  2. Io ho molte difficoltà a leggere più di un libro alla volta! RIschio che poi non ricordi la trama dopo pochissimo tempo o che faccia confusione a fine lettura :)
    Io appena finito di leggere "La luna blu" di Massimo Bisotti, sto leggendo "La loggia nera dei veggenti" di Delizzos e poi il successivo credo che sarà proprio "La signora dei fiumi" di Philippa Gregory! xoxo

    pinkvanillalife.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La loggia nera dei veggenti mi incuriosisce. Poi scurioserò la tua opinione ^_^

      Elimina
  3. Complimenti per la scelta dei libri tutti molto interessanti.Il libro dei profumi perduti ha un titolo accattivante, leggerò con curiosità la tua recensione.Il segreto della libreria sempre aperta rientra nelle mie prossime letture, speriamo in una lettura senza scricchiolii:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il libro dei profumi perduti si sta rivelando meglio di ciò che credessi. E' un po' sulla scia di donne dalla vita disastrata che non vogliono sapere più niente di niente, però ha alcune caratteristiche piacevoli.
      La libreria ha rivelato un finale un po' più piacevole.

      Elimina
  4. Mi attira molto "Il libro dei profumi perduti" *__*
    Cara cognata, ti odio! è uno spasso!!!
    Aspetto la tua opinione su Shades of life!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nonostante sia un cartaceo che leggo solo la sera mi sta piacendo tanto che posso dire di stare divorandolo! Mi ha affascinato dal prologo e voglio vedere se riesce a chiudere il cerchio e a mantenere le promesse. Spero di parlarvene presto e in maniera positiva.

      Elimina