martedì 11 giugno 2013

Teaser Tuesdays #16

Oggi è martedì e torna Teaser Tuesdays, rubrica ideata dal blog Should be Reading, ma che io ho scoperto su Atelier dei libri. La mia consocia grafica aveva comunque una rubrica simile sul suo blog, Dillina, chiamata Perle dai libri. Visto che io spesso ho letto cose in seguito ai Teaser ho pensato di adottarla.
Le regole sono davvero semplici e sarei felice se mi lasciaste i vostri teaser!
Eccole:


  1. Prendete un libro che state leggendo;
  2. Apritelo in una pagina a caso;
  3. Condividete un breve spezzone di quella pagina ("Teaser") senza fare spoiler (controllate prima di postare);
  4. Riportate titolo e autore per tutti coloro che vogliono leggerlo ^_^


Ecco qua il mio teaser:

<< Jonas Marlowe era rimasto per cercare i fili. Sì, perché il tavolino del Tramite, o Medium, non avrebbe potuto, in nessun modo muoversi da solo. Non son cose che esistono, gli spiriti. Nessuno ha poteri medianici. I defunti non hanno niente da dirci, perché una volta morti si cessa di esistere e basta. Il nonno non si aggira nell’etere drappeggiato in un sudario. La zia non comunica col profumo di mughetto. L’Oltre è vuoto. Anzi, non c’è nessun Oltre, c’è solo il presente e la vita e l’adesso. Nient’altro.

E niente fili, pareva.

Un magnete allora, sotto il pavimento e un’anima di metallo nella gamba del tavolino. Fanno meraviglie col magnetismo. Basta solo prendere il tavolino e segarlo in due, cercare il polo positivo e il negativo.

“Posso aiutarvi, Signor Marlowe?” chiese Jericho. Si era avvicinato allo scettico della serata, ancora col bicchiere in mano.

“Sì. Come avete fatto? Cosa muove il tavolino?” Jonas detestava i giri di parole. Odiava perdere tempo. La vita era breve e lui era certo che ce ne fosse una soltanto.

“La stessa cosa che fa crescere l’erba nei prati. Che trasforma un seme umano in un bambino. Che fa cadere la pioggia e tiene sospesa la sfera terrestre nel più spaventoso vuoto concepito dalla mente di Dio.”

Jonas storse la bocca. “Oltre che Medium, siete anche un poeta. Povero me.” >>


La società degli spiriti
Federica Soprani e Vittoria Corella

Qual è il vostro teaser?


Nessun commento:

Posta un commento