mercoledì 7 ottobre 2015

W. W. W. ...Wednesdays #74

Buon giorno.
Non ce la posso fare. A farle tutte, ovvio. Perché essendo una che non ha mai tempo, ne voglio pure fare mille nel tempo che non ho.
Così è saltata la recensione di lunedì. E questo www lo sto preparando dopo una lavatrice, una lavastoviglie, cena, cottura asparagi e giubbata (toscanismo. Sostituiteci scroscio o, più cameratescamente, secchiata) d'acqua prima di tornare a casa. Perché quand'è che piove? Nei 5 minuti che la Dru impiega per andare dal treno alla macchina. U_U Ha praticamente smesso due secondi dopo che sono salita.
Vabbè, non ve ne frega niente. Passiamo al W.W.W.
A beneficio di chi passa di qui la prima volta W.W.W. sta per tre semplici domande:


What are you currently reading?
What are you recently finish reading?
What do you read next?

La mia versione è leggermente ampliata perché oltre a rispondere cerco di dare, in breve, le mie impressioni sul libro.
Cominciamo. (Ricordate che, se esiste, il titolo del libro rimanda alla scheda di Goodreads)

What are you currently reading?

Clarissa Wild

Ancora, sì. Perché avendolo sospeso due settimane fa, sta ancora lì a candire. Ora l'ho ripreso. Lei non mi piace granchè, lui devo ancora inquadrarlo, ma, come sempre, mi va molto più a genio.

Una canzone per Julia (Thompson Sister 01)
Charles Sheehan-Miles

E' ancora qui perché mi mancano le ultime pagine che sicuramente avrò già finito quando voi leggerete, ma essendo un post scritto un filino di anticipo, ancora non ho la fine. Che dire. Carino, non dico di no, ma un po' trito e ritrito e con alcune cose che non mi convincono. Ne parlerò meglio in recensione.

What are you recently finish reading?
Poche cose. Troppo poche per i miei gusti.

Filippo Venturi
Voto 6/10
Presto la versione più ampia, ma dico subito che il voto potrebbe cambiare. perché sono molto indecisa tra il 6 e il 7. La storia mi è piaciuta. Tanto. Anche la caratterizzazione dei personaggi. Ma guardando il libro nel suo insieme direi invece che lo stile va un po' rivisto e che manca assolutamente un buon editor esperto che sappia consigliare l'autore. Diciamo che è un bel pezzo di stoffa, manca una buona sarta per farne un bel vestito.

Saskia Noort
Voto 5/10
E sono stata generosa. Non è un thriller trasgressivo, è un nonsense ridicolo con due sceme trentacinquenni che si comportano come se ne avessero 5 (in due, cioè due anni e mezzo a testa). I presupposti sono campati in aria. Si fa riferimento a cose che non vengono raccontate, le protagoniste passano il tempo a fare scelte che lasciano al lettore un unica domanda: ma perché???? (con abbondanza di punti interrogativi. Non li metto tutti per pietà).
Approfondimento psicologico piatto come il mare d'Agosto, coerenza zero, simpatia? Figuriamoci.
Visto la sinossi e la copertina: un porno finto thriller? Macchè, manco quello. Un paio di struscia struscia e stop.
Mi vien quasi voglia di abbassare il voto.

What do you read next?
Dunque. Sicuramente lui:
Alexis Rigougneau
Uno dei miei più recenti acquisti. M'ispira molto anche se non mi aspetto chissà cosa. Insomma non un thriller ma più un giallo. Qualcosa di stuzzicante ma tranquillo che non scomodi troppo serial killer, i servizi segreti, i nazisti, i talebani o qualunque altro cattivo popoli in genere i thriller.
Poi ...
E' probabile che mi decida a proseguire una delle serie che ho iniziato, per cui le opzioni sono:
Città di vetro (The mortal instruments 03)
Cassandra Clare
Dopo uno spoiler enorme a fine secondo libro m'era un po' passata la voglia, ma visto che mi rimangono lì nelle pile a mettere la muffa forse è il caso che mi decida a proseguire e toglierli di mezzo. E poi, personaggi a parte, la storia mi piaceva e il mondo creato dall'autrice non era male.
Oppure...
L'ordine della chiave (Black Friars 0.5)
Virginia De Winter
Il primo mi aveva entusiasmata per metà e delusa (tanto) per l'altra metà. Ho apprezzato il mondo descritto (l'università è così simile a quella che ho frequentato io, con le matricole e tutto il resto che non potevo non amarlo) e un po' anche la storia, ma i personaggi, soprattutto i due rincoglioniti protagonisti, mi sono rimasti così indigesti, ma così indigesti, che ero quasi tentata di dar via la serie senza volerne più sentir parlare. Poi però, uno, mi scoccia dar via libri che non ho manco letto, due, la speranza che ci sia qualcosa per cui vale la pena leggerlo è l'ultima a morire, tre spero che ci sia qualcosa che mi faccia rivalutare un po' i due di cui sopra, quattro, sono librescamente masochista per cui mi sottoporrò a quella che temo sarà una tortura. Sperando che non lo sia.
Insurgent (Divergent 02)
Veronica Roth
Altra serie che sta lì a prendere polvere. Stavolta senza motivo, perché Divergent mi era anche piaciuto. E forse è quello il motivo. Mi è piaciuto il primo e il timore di non trovare nel secondo una degna successione mi frena dal leggerlo. Inoltre ho sentito pareri discordanti sul terzo.
Penso sia il momento di provarci. Poi lo farò decantare per qualche tempo prima di pensare al terzo. Perché non importa se ho tutta la serie in mano: ho bisogno di spazio tra un libro e l'altro.

Bene, dopo tutto sto programma sono sicura al 100% che leggerò tutt'altro. Però almeno ho provato ad appuntarmi qualcosa. :D

E voi? Quali sono le vostre risposte? Avete letto qualcuno di questi libri? Che ne pensate?



6 commenti:

  1. I programmi sono difficili da seguire. La saga della Roth non l'ho letta perché sono partita dal film e ho preferito dedicarmi ad altre letture. Con la Clare sono ferma al primo >-<

    Il mio www è qui se ti va >> http://peccati-di-penna.blogspot.it/2015/10/w-w-w-wednesday-57.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In alcuni punti è un po' scoraggiante, ma in generale non mi dispiace come storia. Provo ad andare avanti ^^

      Elimina
  2. La serie della 'De Winter' mi ispira un sacco!!

    Qui trovi il mio www, se ti va di dare un'occhiata: http://libridicristallo.blogspot.it/2015/10/www-wednesday-29.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Inspirava anche me e da un lato m'ispira ancora, per questo provo con il prequel. Magari vedere gli antefatti mi aiuterà a capire alcune cose.

      Elimina
  3. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  4. Io adoro sia la saga della Clare sia quella della Roth quindi è inevitabile per me consigliarti di leggere entrambi i libri ;) ovviamente sono curiosa di sapere cosa ne penserai!
    Se vuoi passare ti lascio il link del mio www -->
    http://booklander.altervista.org/www-wednesday-3/

    RispondiElimina