venerdì 2 ottobre 2015

Segnalazioni: Emma Books


Buonasera!
Dedichiamo il nostro spazio segnalazioni ad una carrellata di uscite per la Emma Books. ^_^
Pronti? Partenza... VIA.



Titolo: Chifeletti - La ricetta per ricominciare
Autore: Monica Lombardi
Pubblicato da: Emma Books
Collana: Cocktail
Serie: #EmmaForExpo
Formato: S
Prezzo: 0,99 euro

CHIFELETTI

Ingredienti:

1 piroscafo che porta lontano
1 bambina che osserva tutto, e che tante cose capirà solo in seguito
1 mamma che niente può fermare
1 nonna un po’ bambina
1 città che accoglie tra le sue mura
1 nipote che raccoglie i ricordi
tanti anni che passano
1 spruzzata di rimpianto per quello che non è mai stato raccontato

Preparazione:

C’è la storia grande, quella che deciderà solo dopo molti anni i perché, i chi e i come, che si mescola a tante piccole storie, che appartengono a ognuno di noi. La storia grande mette in moto le tante piccole, a volte rischiando di schiacciarle. Ma ci sono persone che non si lasciano schiacciare, persone anche semplici ma in grado di insegnarci grandi lezioni di forza e dignità. Ci sono viaggi in cui molto lasci, ma ancora di più ritrovi. E alla fine del viaggio, il tramandarsi di una semplice ricetta, il cucinare insieme, diventa il “detto” che trova spazio accanto al “non detto”. La punta dell’iceberg. Che è poco, ma è pur sempre quello che ci indica tutto quello che rimane nascosto.

Rimedio:

È la ricetta che dimostra che è sempre possibile ricominciare, anche quando ci si è lasciati tutto alle spalle.




Titolo: Tortelli di zucca - La ricetta del tempo ritrovato
Autore: Bianca Garavelli
Pubblicato da: Emma Books
Collana: Cocktail
Serie: #EmmaForExpo
Formato: S
Prezzo: 0,99 euro

TORTELLI DI ZUCCA

Ingredienti:

2 amiche unite da un grande affetto (di cui non conoscono del tutto l’importanza)
1 giovane fotografo di successo, molto fascinoso
1 “maga” esperta di Tarocchi
1 zio molto amato e (forse) perduto
1 mamma che è scomparsa troppo presto
1 mazzo di antichi Tarocchi di Marsiglia
Preparazione:

Amalgamate il ricordo di un tragico evento vissuto durante la guerra, tornato in superficie grazie a una vecchia lettera, alla perdita improvvisa di un affetto importante e al bisogno d’amore della protagonista, Maria. Unite al momento giusto un uomo che sembra in grado di soddisfare quel bisogno. Non può mancare un tocco di magia, sotto forma di una predizione importante. Il tutto condito con tanta, intensa amicizia e tanto amore. Con una spruzzata finale di musica, bellezza e morbida zucca arancione. Servite su un mazzo di antichi Tarocchi.

Rimedio:

È la ricetta per ritrovare i sapori dell’infanzia e riappacificarsi con i legami del passato.




Titolo: Pappa al pomodoro - La ricetta del ritorno
Autore: Anja Massetani
Pubblicato da: Emma Books
Collana: Cocktail
Serie: #EmmaForExpo
Formato: S
Prezzo: 0,99 euro


PAPPA AL POMODORO

Ingredienti:

1 pasticciere/cuoco improvvisato
1 ristorante ereditato che va a rotoli
1 pizzico di buona volontà per rimettere in sesto il locale
1 azienda agricola
1 critica gastronomica
1 pizzico abbondante di magia di profumi e sapori fiorentini
una manciata d’amore per Firenze
una generosa presa di nostalgia
una brutta sorpresa
un amore che sboccia

Preparazione:

Prendete un pasticciere, preferibilmente uno dai capelli neri e dai magnetici occhi grigio azzurri, e riportatelo a Firenze. Unitelo a un’osteria chiamata La Tentazione, che lui ha ereditato e al momento, però, di “tentatore” ha solo il nome, dato che sta andando a rotoli. Aggiungete un pizzico di buona volontà per rimettere in sesto il locale, impastate rapidamente e, a questo punto, incorporate una donna bionda, dagli occhi verde smeraldo, proprietaria di un’azienda agricola (e, attenzione, critica gastronomica), un pizzico di attrazione, una manciata d’amore per Firenze, una generosa presa di nostalgia, una tazza di profumi e sapori fiorentini e amalgamate bene. Quando l’impasto risulterà morbido e liscio, unite la brutta sorpresa (Niente paura, serve a rendere il tutto molto più interessante!). Infine irrorate con abbondante amore appena sbocciato e lasciate riposare (non troppo a lungo, c’è un’osteria da inaugurare!) prima di infornare. Vino da abbinare: un bianco frizzantino della cantina Giovanelli.

Rimedio:

La ricetta del ritorno è una ricetta fatta di nostalgia e di speranza. È il rimedio perfetto per chi ha di fronte un’opportunità inaspettata, sperata, ma anche difficile da gestire. È la ricetta del sogno che si avvera, del ritrovo delle proprie radici, della vita che si completa.


Titolo: Farfalle sullo stomaco
Autore: Rossella Calabrò
Pubblicato da: EmmaBooks
Formato: M
Prezzo: 2,99 euro

Trama:

Un libro piccolo e delicato come una farfalla, una testimonianza spietata eppure affettuosa sui disturbi del comportamento alimentare. La storia intima, segreta, di una donna troppo sensibile, ossessionata dal controllo e dal bisogno di piacere. Una donna che perde se stessa e poi si ritrova, in un volo leggero.

“Ciao, sono Irene e sono appena nata. Pochi minuti fa avevo il cordone ombelicale tutto attorcigliato intorno al collo, stavo per strozzarmi ma per fortuna non è successo. Però questa cosa mi ha lasciato un senso di claustrofobia che è durato tutta la vita. L’amore, per esempio, se mi stringe troppo non mi fa respirare. Mi piace sentire le farfalle nello stomaco, ovvio, ma le farfalle volano, hanno bisogno di tanta aria intorno. Lo stomaco non è un posto adatto a chi ha le ali. Eppure. C’è stato un periodo, quando ero adolescente, in cui avevo chiuso i contatti con tutti i miei organi tranne lo stomaco. E lo riempivo, lo riempivo in continuazione di cibo fino a soffocare tutte le farfalle che vivevano là dentro. Le ali si coprivano di bolo appiccicoso, si appesantivano, e fine dei voli.”

Un libro dedicato a chi è troppo sensibile, a chi ha un rapporto difficile con il proprio corpo, o a chi vuole capire cosa significhi percepire se stessi come ingombranti elefanti dal cuore di farfalla.



L’AUTRICE

Rossella Calabrò, autrice di best-seller come la dissacrante trilogia umoristica Cinquanta sbavature di Gigio, scrive da sempre con ironia e delicatezza dei sentimenti femminili. (Di matrigna ce n’è una sola, Perché le donne sposano gli opossum?, Facebook per romantiche, Il tasto G, Danza d’amore per principianti). Ha una rubrica sul mensile “Glamour”, un blog su Vanityfair.it, un altro che si chiama “Colibrì, il blog di libri di Rossella Calabrò”, e tiene il corso di scrittura creativa “Parole danzanti”.



Link utile:

Emma Books

Gli ebook è in vendita online su Bookrepublic, Amazon, Kobo, Apple e su tutti gli altri store.
Anche per oggi è tutto. Ne approfittiamo per augurarvi un meraviglioso weekend, alla prossima e... BUONA LETTURA!! ^_^



Nessun commento:

Posta un commento