martedì 13 ottobre 2015

Teaser Tuesdays #96


Oggi è martedì e torna Teaser Tuesdays, rubrica ideata dal blog Should be Reading, ma che io ho scoperto su Atelier dei libri. La mia consocia grafica aveva comunque una rubrica simile sul suo blog, Dillina, chiamata Perle dai libri. Visto che io spesso ho letto cose in seguito ai Teaser ho pensato di adottarla.



Le regole sono davvero semplici e sarei felice se mi lasciaste i vostri teaser!

Eccole:


  • Prendete un libro che state leggendo; 
  • Apritelo in una pagina a caso; 
  • Condividete un breve spezzone di quella pagina ("Teaser") senza fare spoiler (controllate prima di postare); Riportate titolo e autore per tutti coloro che vogliono leggerlo ^_^ 


Ecco a voi il mio Teaser di oggi. ^_^



<< Ronan si passò una mano sulla nuca. Era come se il suo cuore stesse collassando dentro di lui. I muri crollavano uno dopo l'altro, creando un effetto domino. «Mi ucciderà. Cristo santo. Mi ucciderà.»
Kavinsky indicò l'orrore notturno. «No, quello ti avrebbe ucciso, bello. Gansey ti perdonerà, bello. Non vuole dormire da solo.»
A un tratto Ronan ne ebbe abbastanza. Afferrò la cannottiera di Kavinsky e lo spinse. «Basta! Non è la tua Mitsu del cazzo! Non posso andare a prenderne un'altra domani mattina.»
Con uno sguardo comprensivo, Kavinsky si liberò dalla presa di Ronan. Lo guardò allontanarsi, camminare in tondo, le mani dietro la testa, gli occhi che sfrecciavano sulla strada per vedere se ci fossero macchine in avvicinamento. Ma non c'era alcun rimedio alla situazione, da qualunque prospettiva Ronan la guardasse.
«Senti, Lynch» disse Kavinsky. «È semplice. Cerca di far funzionare quel tuo piccolo cervello celtico. Cos'ha fatto tua mamma quando ti è morto il pesce rosso?»
Ronan smise di muoversi. «Te l'ho detto. Non è la tua stronzata giapponese. Posso prendergliene un'altra, ma non sarà la stessa. Non ne vuole un'altra. Vuole questa.»
«Proverò a essere paziente con te» disse Kavinsky «perché hai preso un cazzo di colpo in testa. Non stai ascoltando quello che ti dico.»
Ronan indicò il Catorcio. «Non è un pesce rosso.»
«La fai tanto lunga. Adesso aprirò il bagagliaio e tu ci ficcherai dentro quella roba. E poi faremo un bel viaggetto verso la terra delle idee.»
Ronan lo fissò, diffidente.
«Ascolta, stai per vivere un'esperienza che ti cambierà la vita. Sali in macchina prima che io debba farmi di nuovo.»
Ronan non aveva altri posti in cui andare. Salì in macchina. >>



Raven boys - Ladri di sogni (Raven Cycle #2)
Maggie Stiefvater




Qual è il vostro teaser? ^_^





Nessun commento:

Posta un commento