mercoledì 21 gennaio 2015

W. W. W. Wednesday #51

In barba ai miei buoni propositi, la scorsa settimana ho saltato il W.W.W.
Sono un caso disperato U_U
Vabbè, ignoriamo e andiamo avanti.
Con la ripresa del lavoro, per fortuna anche le mie letture tornano ad essere un po' più abbondanti e questa settimana lo sono particolarmente.
Il WWW ormai lo saprete, sta per tre semplici domande:


What are you currently reading? 
What did you recently finish reading? 
What do you think you'll read next?

Vediamo le mie risposte (se esiste, il titolo vi porta alla scheda di goodreads).

What are you currently reading?
Cosa stai leggendo?


Calliphora di Partricia Cornwell
Iniziato a casa dei suoceri durante le vacanze è rimasto poi un po' lì. Ho momenti alterni con quest'autrice e il suo personaggio. In genere i libri più datati mi piacciono di più e questo lo è, però ogni tanto ha dei punti comunque irritanti e preferisco un po' di distacco.


La collina dei conigli di Richard Adams
Iniziato perché lo sentivo citare spesso in relazione anche a La fattoria degli animali di Orwell, devo ammettere che mi ha preso abbastanza. Il gruppo di conigli somiglia davvero molto ad un ipotetico gruppo di esseri umani e anche le società in cui si introducono o creano sono abbastanza fedeli alle nostre. Sono circa a metà e spero che non mi deluda nel finale.


Finalmente un malloppo medievale che non mi annoia e non mi sembra uguale agli altri. Mi sono ostinata a leggerli nella speranza prima o poi, di trovarne uno che non mi sembrasse uguale a tutti gli altri e ammetto che questo si distingue abbastanza per me. Ci sono sempre alcuni cliché tipici di questo genere, ma la storia è particolare e riguarda una cosa che a noi lettori interessa moltissimo: l'invenzione della scrittura a stampa, senza la quale non avremmo così tanti libri oggi. Forse sarebbe stata comunque inventata, prima o poi, ma prima è stato meglio. Anche i personaggi sono affascinanti. Più simpatici e profondi di quelli che trovo di solito.


All'ombra della cattedrale di Nerea Riesco.
Iniziato per lo stesso motivo di quello sopra, l'ho trovato tremendamente banale e spiatto. Con alcuni passaggi un po' troppo facili. Per ora non ho intenzione di abbandonarlo, ma procedo davvero lentamente.

What did you recently finish reading? 
Cosa hai terminato?

Mysterium 01 di Laura Cherri
6/10
E' un free ebook che si torvava in libera distribuzione anni fa su www.latelanera.com, non so se ci sia sempre. L'ho torvato molto carino e curato, pur nella sua brevità. conoscevo le storie di alcuni personaggi proposti, ma ho apprezzato lo stesso le ricorstruzioni e le varie ipotesi. Se vi piace l'horror e riuscite a trovarlo dategli una letturina, secondo me la merita.


E' inutile che alzi la voce di Massimo Picozzi e Catherine Vitinger     
5/10 
E io ho trovato un filo inutile questo manuale/trattato sull'ira e come affrontare una persona veramente arrabbiata. L'ho trovato troppo poco approfondito e con soluzioni da manuale, pur se con una casistica piuttosto vasta.


7/10
Sono di parte perché adoro Agatha, anche se in questo quarto episodio è comparsa un po' meno ed è stato lasciato più spazio a tutti gli altri personaggi della storia. Quando compare però, è sempre lei, irriverente, scontrosa, scorretta, bisbetica e quanto altro. In una parola: adorabile. Almeno per me. un po' meno per il povero James e le persone che hanno a che fare con lei. Anche stavolta non sono riuscita a capire chi era l'assassino fino alla fine e la cosa mi ha divertita molto.


Cacciatori di stelle cadenti di Gin Phillips. 
6/10
Ho oscillato tra il 5 e il 6 perchè il romanzo non è brutto ma neanche un granchè. La storia rimbalza un po' in qua e là senza che prenda una direzione precisa. Non prevale la storia d'amore, non prevale il lato paranormale, non prevale il lato psicologico, ma, nonostante questa non prevalenza di niente, non è un romanzo equilibrato e armonico. Non mi ha deluso perchè non avevo aspettative, ma non mi è piaciuto.


Will ti presento Will di David Levithan e John Green. 
7/10
Romanzo carino terminato proprio questa mattina dove si incontrano due autori che non disdegno. I personaggi sono carini e più che una storia è una fotografia in un momento di vita dei protagonisti. Il lavoro non è male, lo scanzonato Levithan smussa parecchio il pessimismo cosmico di Green e il lavoro che ne risulta è leggero e piacevole, ma con i suoi momenti profondi. Ho limitato un po' il voto perché conoscendoli entrambi non ho potuto fare a meno di sentire in ogni paragrafo, la mano dell'uno e dell'altro. Avrei voluto vedere un libro più organico.


Nemesi di Jo Nesbø
7/10
Bè, Harry è sempre Harry, anche se stavolta, pur adorandolo come sempre, il libro mi è piaciuto leggermente meno. Più che altro avrei preferito vedere la conclusione del filone più lungo, quello iniziato ne 'Il pettirosso', ma così non è stato. Però, l'ho divorato come sempre. Peccato per la pessima traduzione.

What do you think you'll read next?
Cosa pensi di leggere?
Uhm, a questa ci devo pensare, anche perché ho un bel po' di cose in attivo no? Meglio che ne concluda qualcuna prima ^_^ Però pensavo al nuovo Nesbø, gentile regalo della mia consocia grafica per Natale. Ma è vago per ora.
E voi? Avete letto qualcuno di questi titoli? Cosa state leggendo adesso?

7 commenti:

  1. Will ti presento Will ce l'ho da leggere da una vita, ma non mi decido mai!
    Ti lascio il Link alle mie Risposte se vuoi dare un'occhiata (:

    RispondiElimina
  2. 'Will ti presento Will' a me è piaciuto tantissimo!
    Se ti va, qui trovi il mio www!! http://libridicristallo.blogspot.it/2015/01/www-wednesday-1.html

    RispondiElimina
  3. La bottega dei libri proibiti mi ispira da morire!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo sto finendo a notevole velocità per i miei standard sui libri storico/medievali. Lo trovo davvero diverso rispetto a cose tipo I pilastri della terra o La cattedrale del mare.
      All'ombra della cattedrale invece è più simile a questi ultimi.

      Elimina
  4. È da sempre che vorrei leggere Agatha Raisin.... Devo recuperare, Mi hai trasmesso l'entusiasmo!!!
    E quante lettuuureeeee! *_* *segna titoli*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda a livello di libri non sono eccezionali (non dico siano gli Harmony del giallo, ma insomma, niente di complicato), però sono divertenti, carini, leggeri e si leggono in un soffio, almeno io.

      Elimina
  5. Ciao, bel blog il tuo! Mi sa che lo visiterò spesso d'ora in poi!

    RispondiElimina