giovedì 21 febbraio 2013

Spacci e dispacci #01

Salve miei carissimi!
Un'altra rubrica che ricorre spesso nei blog è quella dei nuovi arrivi sulle librerie del blogger autore. Hanno vari nomi, ma più o meno l'intento è sempre quello, mostrare cosa il proprio gusto personale (e nel mio caso anche il ... caso ^_^) portano tra le mani.
Io finora non ho fatto niente del genere e chi mi conosce un po' più a fondo sa anche perché: causa problemi di spazio e conseguente diatriba con il marito, l'acquisto dei libri è limitatissimo! Uno al mese per un totale di 12 all'anno. Per una che ne legge un centinaio è ... niente!!!
La cosa mi ha portato a belare a mo' di vittima incompresa con chiunque avesse la santa pazienza di starmi a sentire e ... le conseguenze sono state più che positive!!!
Ha ragione Chris quando mi ricorda 'non chiedere mai, potresti essere accontentato'.
Non appena ho iniziato a piagnucolare qua e là è partita una sorta di gara di solidarietà che mi ha fornito abbondanti letture, tali da non sentire la mancanza dell'acquisto in libreria.
In più alcune iniziative cui ho partecipato, hanno avuto come conseguenza l'arrivo di altri librini!!!
E ne sono così contenta che ho deciso di venir qui a sbandierare in allegria tutto ciò che è arrivato (anche solo momentaneamente) tra le mie mani.

Partiamo prima di tutto dai miei acquisti, che sono stati due, son diventati tre, ma conta per uno solo (perché uno finirà a casa dei genitori e quindi non conta, l'altro me lo hanno regalato con i due acquisti e ... i regali non contano ^_^ Lo so, sono tremenda quando si tratta di rigirare la frittata a mio favore.):


Una lama di luce di Andrea Camilleri (adoro il commissario Montalbano, oltre allo stile dell'autore. Anche babbo lo adora, quindi questo finisce a casa dei miei e non da problemi di spazio)
Agatha Raisin e la quiche letale di M. C. Beaton mi ha incuriosito questa specie di Miss Murple moderna (già letto)
Il diavolo e la rossumata di Sveva Casati Modignani. Non l'ho scelto, era in regalo con un acquisto di almeno 20€ ... mica potevo rifiutare un libro!


 Poi, grazie alla mia partecipazione a varie iniziative on line, ho ricevuto:



Il Sostituto di Brenna Yovanoff da Denise di Reading is belivieng, come ringraziamento per la partecipazione all' Hogwarts Reading Challenge.





Cuore nero di Amabile Giusti da Sophie di Libri da favola, per la lettura del club del libro di questo mese. (in lettura)




C'è anche il libro che Tera e Serena (Tera's book shelves e Attraverso i libri e quel che Serena vi trovò)mi hanno messo a disposizione per la partecipazione alla Review War, ma di quello parlerò quando potrò. Già letto.

E fin qui quelli entrati in mio possesso.
Poi ... ad esclusione di mio marito, sono, per mia fortuna, circondata da lettori, per tanto

dalla libreria dei miei suoceri ho pescato:



Un luogo chiamato libertà di Ken Follett






dalla libreria dei miei genitori:


Mondo senza fine di Ken Follett






dalla mia dolcissima e premurosissima collega:




One Fifth Avenue di Candace Bushnell (già in lettura)










La ianara di Licia Giaquinto










Il libro dei profumi perduti di M. J. Rose










Alle cinque al Plaza di Katherine Mosby






So anche di alcuni nuovi arrivi in viaggio, ma visto che son superstiziosa (e, soprattutto, conosco Poste italiane) ne parlerò quando saranno effettivamente tra le mie grinfie.

Che ne pensate? Ne avete letto qualcuno? Vi sono piaciuti?

Nessun commento:

Posta un commento