mercoledì 30 marzo 2016

W. W. W. Wednesdays #93



Buonasera e ben ritrovati ^_^
Non so voi ma io sono ancora in fase digestiva dopo due giorni di eccessi alimentari. Che poi 'eccessi' ... sarà che sono io quella che mangia decisamente poco, in genere. E in più ho lo stomaco delicato ^^'
Comunque se potessi saltare sette o otto pasti, non mi dispiacerebbe! XD
Ma veniamo alle mie letture.


A beneficio di chi passa di qui la prima volta W.W.W. sta per tre semplici domande:


What are you currently reading?
What are you recently finish reading?
What do you read next?

La mia versione è leggermente ampliata perché oltre a rispondere cerco di dare, in breve, le mie impressioni sul libro.
Cominciamo. (Ricordate che, se esiste, il titolo del libro rimanda alla scheda di Goodreads)

What are you currently reading?

Rachel Wells


Librino del GDL con la mia consocia. E la prima volta che leggo di un romanzo narrato dal punto di vista di un gatto. Ma io e la Dru adoriamo i micini e Alfie è davvero un micino stupendo <3 Siamo più o meno a metà del libro. Personalmente lo sto apprezzando, anche se non è una lettura priva di qualche difettuccio. Ma li ritengo trascurabili. Il coraggio, la dolcezza e il musino di Alfie prevaricano anche i difettucci. Gli altri personaggi, gli umani, sono per lo più sofferenti. Non a caso "il gatto che aggiustava i cuori".


L'ombra del vento
Carlos Ruiz Zafòn


Un prestito della mia adorata consocia <3 non vedevo l'ora di leggerlo, in parte perché amo questo autore, ma soprattutto perché lei me ne ha parlato tanto bene. L'ho appena cominciato quindi non posso ancora sbilanciarmi.


What are you recently finish reading?


Anna Premoli


7/10

Ho già letto di questa autrice italiana e "Ti prego lasciati odiare" non mi è dispiaciuto, considerando che il genere non è il mio preferito. Questo secondo approccio con la Premoli è stata una sorta di conferma. "Tutti i difetti che amo di te" è una lettura leggera ma non di quelle che fanno scappare la pazienza, cioè con situazioni incoerenti, personaggi incoerenti, il tripudio dell'incoerenza.
Mi ha strappata diverse risate, soprattutto Ethan, il lui della storia. E' uno scavezzacollo con problemi di alcol, problemi con la sua famiglia e problemi, grossi, con la gestione del 15% di quota della multinazionale che ha ereditato alla morte del padre. In pratica sperpera così tanti soldi, in maniera tanto irresponsabile, che la famiglia decide di appioppargli un amministratore che tuteli il suo patrimonio. Beh.. gliene appioppano più di uno perché Ethan sarà anche un alcolizzato scapestrato ma non è per niente stupido, dunque trova il modo di disfarsene. Fino a quando incappa nell'avvocato Sara Di Giovanni. Lei è tosta e gli tiene perfettamente testa. Diciamo che è un divertente gioco al massacro, ricco di dispettucci e di piccole guerriglie. Mi piace che avvenga tutto gradualmente. E' una commedia romantica quindi il destino dei due protagonisti è segnato dal principio ma l'iniziale antipatia reciproca non svanisce dopo il secondo sguardo. E questo l'ho apprezzato. La Premoli scrive bene e il suo stile mi piace. Carina anche la zia Lidia, ottantenne vispissima. E Chris, il tuttofare di Ethan, che gli vuole palesemente bene e che, in qualche modo, lo protegge.


What do you read next?

Uhmm.. non saprei. O meglio, ne voglio leggere così tanti che nessuno prevarica. Mi lascerò ispirare dal momento. ^_^


E voi, invece.. cosa state leggendo, avete letto e leggerete? Segnalate e sarò lietissima di passare a curiosare.


Alla prossima e buona serata!



2 commenti:

  1. Ho letto tutti i libri della Premoli: tutti carini ma il primo Ti prego lasciati odiare resta il migliore.
    Qui il mio www: http://www.librialcaffe.blogspot.it/2016/03/www-wednesday-n55.html

    RispondiElimina
  2. Ciao!
    Io ne ho letti giusto due. Però potrei fare un pensierino per il terzo. Intanto vengo a curiosare le tue letture.

    RispondiElimina