martedì 14 aprile 2015

Teaser Tuesdays #81


Oggi è martedì e torna Teaser Tuesdays, rubrica ideata dal blog Should be Reading, ma che io ho scoperto su Atelier dei libri. La mia consocia grafica aveva comunque una rubrica simile sul suo blog, Dillina, chiamata Perle dai libri. Visto che io spesso ho letto cose in seguito ai Teaser ho pensato di adottarla.

Le regole sono davvero semplici e sarei felice se mi lasciaste i vostri teaser!

Eccole:

  • Prendete un libro che state leggendo; 
  • Apritelo in una pagina a caso; 
  • Condividete un breve spezzone di quella pagina ("Teaser") senza fare spoiler (controllate prima di postare); Riportate titolo e autore per tutti coloro che vogliono leggerlo ^_^ 




Ecco a voi il mio Teaser di oggi. ^_^


<<  Con la mamma ho un colpo di fortuna. Non è in casa quando arrivo e sul ripiano della cucina c'è un biglietto con su scritto che il mio pranzo è in un sacchetto nel frigorifero. Non si firma né con un cuore né con nient'altro, quindi capisco che è arrabbiata perché sono stato fuori tutta la notte e non l'ho chiamata. Più tardi penserò a qualcosa da dirle che non comprenda l'essermi ritrovato coperto di sangue e privo di sensi.
Con Thomas, invece, non ho avuto nessun colpo di fortuna: mi ha accompagnato a casa in macchina e poi mi ha seguito fino sui gradini della veranda. Tornato al pian terreno dopo la doccia, con la testa che ancora mi pulsa come se il cuore avesse preso residenza dietro le palle dei miei occhi, lo trovo seduto al tavolo della cucina, preso da una gara con Tebaldo a chi distoglie prima lo sguardo.
«Questo non è un gatto come tutti gli altri», dice Thomas a denti stretti. Fissa gli occhi verdi di Tebaldo senza battere ciglio, occhi verdi che scintillano verso di me e sembrano voler dire: Questo ragazzino è rincoglionito. La punta della sua coda fa dei piccoli scatti, come una lenza.
«Certo che no». Rovisto nel mobiletto in cerca di aspirina da masticare, un’abitudine che ho preso dopo aver letto Shining di Stephen King. «E’ il gatto di una strega».
Thomas interrompe il contatto visivo e mi lancia un’occhiataccia. Lo sa quando viene preso in giro. Gli sorrido e gli lancio una lattina di Coca-Cola. La apre molto vicino a Tebaldo, che soffia e salta giù dal tavolo, passandomi accanto e ringhiando. Allungo la mano per grattargli la schiena, ma mi dà un colpetto con la coda, come per dirmi che vuole questo strano personaggio arruffato fuori da casa sua. >>


Kendare Blake


Qual è il vostro teaser? ^_^




4 commenti:

  1. Questo romanzo mi incuriosisce un sacco!

    RispondiElimina
  2. Anna!! Davvero un bel romanzo! Anche se secondo me sarebbe stato meglio se fosse stato autoconclusivo!

    RispondiElimina
  3. L'ho letto parecchio tempo fa e non me ne ricordo più molto, anche se non mi era dispiaciuto :) mi piacerebbe leggere il seguito, possibilmente sempre in questo secolo :P

    RispondiElimina
  4. E' un romanzo che mi ha sempre incuriosito, ma quando ho saputo che la continuazione della saga era a rischio ho preferito mettere tutto in wishlist dei libri in lingua.

    RispondiElimina