Post

Visualizzazione dei post da Ottobre, 2013

Un anno di grazie

Immagine
Buongiorno a tutti!
Ci sono dei periodi in cui tutto s'incasina e le cose da fare diventano troppe.
Uno di quei periodi è questo.
E così capita che il primo anno di vita di questo blog passi in silenzio, ignorato dalle sue stesse autrici. da me in particolare visto che mi occupo io dei testi.
In realtà di idee ne avevamo, ma io sono del partito 'o per bene o per niente' e non essendo riuscita a completare ciò che avevo in mente, ho lasciato perdere.
Considerato però che non sono sola in quest'avventura, non mi andava neanche di far passare la cosa nel più totale silenzio, per tanto mando questo piccolo post con i doverosi (e sentiti) ringraziamenti.
La prima che mi viene in mente è la persona che me lo ha chiesto, proponendomi alcuni libri da leggere su cui dare il mio parere. E' sempre voluta rimanere anonima e non si è mai palesata, ma esiste e io non finirò mai di ringraziarla per la stima e la fiducia mostratami.
La seconda persona che merita il mio ringraziame…

Recensione: Cuore cavo di Viola Di Grado

Immagine
Una lettura un filo datata perchè la recensione mi ha richiesto più di una riflessione. Ora direi che ho le idee chiare.
Titolo: Cuore cavo Autore: Viola Di Grado Edizione: E/O Prezzo: 16,00 € Trama: In un romanzo coraggioso e sorretto da una scrittura originale, Viola Di Grado racconta la storia di un suicidio e di ciò che segue. Una folgorante invenzione della vita dopo la morte: la nostalgia, l'amore, la frequentazione "fantasmatica" delle persone care, la solitudine e l'incomunicabilità, in un aldilà cupo e ribollente, senza pelle e senza sensi, dominato da una natura crudele, che sfalda i corpi, ma anche da una vita ostinata che a questa morte si sottrae. Un romanzo che fa paura: la disgregazione dei corpi, la sopravvivenza dell'"anima", la tristezza e il rimpianto per la vita che non riesce a ricomporsi ma continua a incedere e spiare, vagando in un mondo deserto ma affollato, dove i vivi non possono più vederti e sentirti ma i morti restano all…

W. W. W. ... Wednesdays #22

Immagine
Hello! Oggi è mercoledì e torna il w...w...w...wednesdays, proveniente dal blog Should be reading, ma che io ho scoperto da qualche altra parte.
Il W. W. W. sta per tre semplici domande:

What are you currently reading?  What did you recently finish reading?  What do you think you'll read next?
Bene, ecco le mie risposte settimanali:
What are you currently reading?


 Il paradiso dei diavoli
Franco Di Mare


Educazione di una donna
Elizabeth Percer


Un uomo solo
Christopher Isherwood

What did you recently finish reading?
Corella
Federica Soprani


Rock Harbour Search & Rescue: Lost & Found
Colleen Coble
 (Finito! Presto in recensione.) 


Uno studio in rosso
Arthur Conan Doyle

Lo strano caso del Dr. Jekyll e Mr. Hyde
Robert Louis Stevenson



Una stanza tutta per sé
Virginia Woolf

La lama del rasoio
Massimo Lugli

La casa stregata
Howard P. Lovecraft

What do you think you'll read next?
 Evigilantem Kaileigh Dillon Con la morte del mio e-reader non sono riuscita a leggerlo. Spero di riuscire ad iniziarlo.

E…

Teaser Tuesdays #23

Immagine
Oggi è martedì e torna Teaser Tuesdays, rubrica ideata dal blog Should be Reading, ma che io ho scoperto su Atelier dei libri. La mia consocia grafica aveva comunque una rubrica simile sul suo blog, Dillina, chiamata Perle dai libri. Visto che io spesso ho letto cose in seguito ai Teaser ho pensato di adottarla.

Le regole sono davvero semplici e sarei felice se mi lasciaste i vostri teaser!
Eccole:

Prendete un libro che state leggendo;Apritelo in una pagina a caso;Condividete un breve spezzone di quella pagina ("Teaser") senza fare spoiler (controllate prima di postare);Riportate titolo e autore per tutti coloro che vogliono leggerlo ^_^

Ecco qui il mio Teaser per questo Martedì! ^_^


<< Se capivo che si trattava di uno spirito - residuale o no -, sapevo che la persona in questione non correva alcun pericolo e sarei potuta andare via. Così, mentre attraversavamo una cittadina, le chiesi come fare.
«Ottima domanda», esclamò Margaret. «Ora comincia la lezione vera. Ci s…

Recensione: Il libro dei profumi perduti di M. J. Rose

Immagine
Eccomi! Visto che i criceti del mio pc casalingo stanno esalando gli ultimi respiri e che quando devo postare qualcosa su internet tra un comando e l'altro ho tempo di leggermi Il signore degli anelli, ho raggiunto un accordo con la mia adorata consocia grafica: io scrivo i post sul block note, lei poi me li pubblica con tutta calma corredati di immagini e quant'altro.
Questo dovrebbe garantire un po' più di continuità (o almeno lo spero).


Titolo: Il libro dei profumi perduti
Autore: M. J. Rose
Edizione: Fabbri
Prezzo: 8,80 €
Trama: Jac L'Étoile è da sempre in fuga dal passato.
Ultima erede di una grande e decaduta famiglia di profumieri francesi, è tormentata dal ricordo di un amore perduto e da misteriose visioni innescate dalle fragranze esotiche che respira fin da bambina. Per liberarsene è fuggita a New York, dove lavora come studiosa di mitologia e autrice televisiva. Ma il passato riemerge quando il fratello Robbie, deciso a tentare il tutto per tutto pur di ris…

Recensione: Biscotti, dolcetti e una tazza di tè di Vanessa Greene

Immagine
Mi rendo conto che, quando non riesco ad accedere ad internet nel week end, il blog subisce brusche e inaspettate battute d'arresto. E' qualcosa a cui devo porre rimedio, lo so, ma per il momento non ho soluzioni a riguardo.
Intanto riesco a metter su una recensioncina per oggi. Se stasera riuscirò ad avere qualche altro minuto on line, spero di riuscire a metterne anche una per domani. E prometto di rispondere anche ai commenti che ho trascurato.
Piccola comunicazione di servizio: la tragedia si è abbattuta su di me e il mio ereader mi ha detto addio. Si sono frantumati i cristalli liquidi ed è illeggibile. Il sostituto forse arriverà presto o forse lo chiederò a Babbo Natale, in ogni caso chi mi ha mandato ebook da recensire può tranquillizzarsi. Sono comunque in lettura. Ho solo dovuto cambiare supporto (in questo caso, benedetti portatili).
Ok, ho cincischiato già abbastanza e il mio tempo sta per scadere. Vi lascio la recensione.
Besos

Titolo: Biscotti, dolcetti e una taz…

W. W. W. ... Wednesdays #21

Immagine
Hello! Oggi è mercoledì e torna il w...w...w...wednesdays, proveniente dal blog Should be reading, ma che io ho scoperto da qualche altra parte.
Il W. W. W. sta per tre semplici domande:

What are you currently reading?  What did you recently finish reading?  What do you think you'll read next?
Bene, ecco le mie risposte settimanali:
What are you currently reading?

Corella Federica Soprani

Rock Harbour Search & Rescue: Lost & Found Collen Coble

What did you recently finish reading?

La donna che si immerse nel cuore del mondo Sabina Berman

Una sera a Parigi Nicolas Barreau (Recensione qui)

Zelda Connie Furnari
What do you think you'll read next?
Evigilantem Kaileigh Dillon In uscita questa settimana
E voi? Cosa avete letto, state leggendo, leggerete?

Recensione in anteprima: Una sera a Parigi di Nicolas Barreau

Immagine
Questo librino sarà in tutte le librerie domani e, casomai foste indecisi... diciamo indecise, vi lascio le mie impressioni.  Ringrazio tantissimo la Feltrinelli che mi ha mandato il libro in anteprima. E anche l'autore, per questa bellissima storia.
Titolo: Una sera a Parigi Autore: Nicolas Barreau Edizione: Feltrinelli Prezzo:  12,00 € Trama: “Viene solo una volta a settimana, il mercoledì sera, quando c’è la rassegna dei vecchi film, Les amours au Paradis… Cappotto rosso, sorriso timido, siede sempre nella fila diciassette. E poi, non appena in sala si riaccendono le luci, scompare.” Entra al Cinéma Paradis, dove i sogni diventano realtà.  In una piccola strada di Parigi, percorrendo rue Bonaparte fino a scorgere la Senna e girando due volte l’angolo, si trova un luogo incantato: il Cinéma Paradis. È questo il regno di Alain Bonnard, l’appassionato e nostalgico proprietario del locale. Ed è qui che ogni mercoledì, al secondo spettacolo, va in scena Les amours au Paradis, una ras…

Segnalazione: Una sera a Parigi di Nicolas Barreau

Immagine
Buon mercoledì e buon giorno a tutti. Oggi doveva esserci il w.w.w. ma visto che le mie letture non sono cambiate dalla scorsa settimana mi è sembrato inutile riproporvi lo steso post (o comunque poco diverso). Intervengo quindi con una segnalazione dolce dolce, su un libro che mi ha incuriosita già dalla trama.

Titolo: Una sera a Parigi
Autore: Nicolas Barreau
traduttore: Monica Pesetti
edizione: 2013
pagine: 256
formato: 14,2 X 22,1
ISBN: 9788807030611
“Viene solo una volta a settimana, il mercoledì sera, quando c’è la rassegna dei vecchi film, Les amours au Paradis… Cappotto rosso, sorriso timido, siede sempre nella fila diciassette. E poi, non appena in sala si riaccendono le luci, scompare.”
Entra al Cinéma Paradis, dove i sogni diventano realtà.

In una piccola strada di Parigi, percorrendo rue Bonaparte fino a scorgere la Senna e girando due volte l’angolo, si trova un luogo incantato: il Cinéma Paradis. È questo il regno di Alain Bonnard, l’appassionato e nostalgico proprietario …

Teaser Tuesdays #22

Immagine
Oggi è martedì e torna Teaser Tuesdays, rubrica ideata dal blog Should be Reading, ma che io ho scoperto su Atelier dei libri. La mia consocia grafica aveva comunque una rubrica simile sul suo blog, Dillina, chiamata Perle dai libri. Visto che io spesso ho letto cose in seguito ai Teaser ho pensato di adottarla.

Le regole sono davvero semplici e sarei felice se mi lasciaste i vostri teaser!
Eccole:


Prendete un libro che state leggendo;Apritelo in una pagina a caso;Condividete un breve spezzone di quella pagina ("Teaser") senza fare spoiler (controllate prima di postare);Riportate titolo e autore per tutti coloro che vogliono leggerlo ^_^

Ecco qui il mio Teaser per questo Martedì! ^_^
<< Dio, era una scena così dannatamente eccitante che riuscivo a malapena a respirare. All'improvviso, quegli occhi - di un grigio intenso e profondo come l'acciaio di una lama, o nubi tempestose o montagne lontane - si alzarono, dapprima confusi e un attimo dopo già vigili. E si fi…